homepage mappa email homepage lo studio chi siamo
Controllo preventivo sui file Xml
Alessandro Mastromatteo e Benedetto Santacroce - Il Sole 24 Ore - pag. 18
Il professionista e l’impresa che per la prima volta il 1° luglio 2018 o il 1°gennaio 2019 si troveranno ad emettere una fattura dovranno fare alcune scelte: dovranno definire il canale di dialogo con lo Sdi; dovranno scegliere se sul file Xml vorranno o meno apporre una firma digitale che blindi il documento che sarà inviato allo Sdi; dovranno acquisire l’indirizzo telematico o il codice destinatario a cui far recapitare la fattura; dovranno preventivamente introdurre un sistema che controlli il file Xml, anticipando le verifiche che poi farà lo Sdi. Le regole di trasmissione delle fatture elettroniche escludono che tramite il sistema Sdi si possano gestire gli avvisi di parcella del professionista. Inoltre l’invio telematico delle fatture con controllo sostanziale di alcune informazioni blocca sul nascere l’eventuale trasmissione verso una partita Iva cessata.
NOVITA' STUDIO
PARTICOLARITA'
ANNUNCI ECONOMICI
PRIVACY POLICY
link
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali circolari
| copyright MIRABILE srl | partita iva: 01820300356| site by metaping | admin |