homepage mappa email homepage lo studio chi siamo
Più tasse sulle auto meno ecologiche
Mario Sensini - Corriere della Sera - pag. 3
La manovra economica oggi arriva alla Camera dove il Governo porrà quasi sicuramente la fiducia. Questo, anche se mancano ancora le correzioni che faranno evitare la procedura d’infrazione della Commissione europea. A Palazzo Chigi, infatti, si lavora per la messa a punto degli aggiustamenti alla manovra. Sul tavolo ci saranno le ultime simulazioni sul costo di Quota 100 e Reddito di cittadinanza, che potrebbe essere ridotto di 2-3 miliardi rispetto agli stanziamenti attuali. Alcuni investimenti saranno dirottati sull’emergenza (maltempo e dissesto idrogeologico) e considerati come spesa eccezionale, fuori deficit. Il M5S propone incentivi per le auto elettriche e penalizzazioni per quelle più inquinanti. Il sistema ‘bonus/malus’ prevede un’imposta sull’acquisto di auto che producono più di 110 grammi di CO2 per chilometro, progressiva e compresa tra 150 e 3mila euro. Bonus, invece, per le auto con emissioni da zero a 90 g/km, variabili tra 1.500 e 6mila euro. Per acquistare una Panda 1.2 l’imposta sarebbe tra 400 e 1.000 euro. (Ved. anche Il Sole 24 Ore: ‘In manovra incentivi per l’auto elettrica, tassa per chi inquina’ – pag. 3)
NOVITA' STUDIO
PARTICOLARITA'
ANNUNCI ECONOMICI
PRIVACY POLICY
link
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali circolari
| copyright MIRABILE srl | partita iva: 01820300356| site by metaping | admin |