homepage mappa email homepage lo studio chi siamo
Senza registro la cessione dei crediti da riqualificazione
Giuseppe Latour - Il Sole 24 Ore - pag. 29
Con la risoluzione n. 84/E di ieri l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che la cessione del credito relativo agli interventi di riqualificazione energetica o di messa in sicurezza antisismica degli stabili può avvenire senza formalità particolari. Dunque, non si paga l’imposta di registro; neppure nel caso in cui sia conclusa in forma di scrittura privata autenticata o di atto pubblico. Il documento di prassi amministrativa spiega come questi trasferimenti non debbano rispettare, per legge, formalità particolari. Con la sola eccezione della comunicazione che l’amministratore deve inviare all’Agenzia delle Entrate: è l’unico passaggio che, secondo quanto spiega la risoluzione, riveste ‘condizione di efficacia’. Sono tre le questioni affrontate nel documento: da quale momento diventi utilizzabile il credito da parte del cessionario; quali formalità vadano rispettate per il suo utilizzo; se l’atto di cessione vada redatto obbligatoriamente per iscritto e sottoposto a imposta di registro. (Ved. anche Italia Oggi: ‘Cessione crediti energetici senza registro’ – pag. 41)
NOVITA' STUDIO
PARTICOLARITA'
ANNUNCI ECONOMICI
PRIVACY POLICY
link
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali circolari
| copyright MIRABILE srl | partita iva: 01820300356| site by metaping | admin |