homepage mappa email homepage lo studio chi siamo
Appalti, le sanzioni in vigore
Duilio Liburdi e Massimiliano Sironi - Italia Oggi - pag. 28
Lo stop fino ad aprile delle sanzioni per gli appalti, previsto nella circolare n. 1/E/2020 dell’Agenzia delle Entrate, non ha valenza generalizzata, trovando applicazione solo per il committente e nella fattispecie in cui l’appaltatore versi tutto quanto dovuto ma ometta di compilare più modelli F24 secondo i nuovi criteri di monitoraggio appalti. Negli altri casi le sanzioni scattano subito. E’ l’articolo 17-bis, comma 4, del Dlgs 241/1997 a prevedere una sanzione, a carico del committente, che non ottemperi ai nuovi obblighi in materia di monitoraggio del versamento delle ritenute Irpef per i lavoratori direttamente impiegati nell’esecuzione dell’opera o del contratto, effettuata a cura del singolo appaltatore o subappaltatore. La sanzione prevista è pari a quella applicabile all’appaltatore per la violazione degli obblighi di corretta determinazione delle ritenute e di corretta esecuzione delle stesse, nonché di tempestivo versamento delle medesime.
NOVITA' STUDIO
PARTICOLARITA'
ANNUNCI ECONOMICI
PRIVACY POLICY
link
rassegna stampa novità fiscali scadenze fiscali circolari
| copyright MIRABILE srl | partita iva: 01820300356| site by metaping | admin |